Oz è sotto sgombero

 

Abbiamo lavorato per arginare le rovine dell’ennesima dismissione urbana.
Abbiamo messo tutto il nostro impegno nel condividere gli spazi con la città.
Sempre ragionevoli quando si è trattato di sederci al tavolo delle trattative, abbiamo usato tutto il realismo che avevamo e abbiamo negoziato con i nemici.
Siamo stati leali, anche a costo di laceranti divisioni interne.
Abbiamo rispettato la consegna del silenzio, perché ci premeva, non tanto avere ragione, quanto realizzare un progetto innovativo, e raggiungere un risultato per la città, sottraendo alla speculazione edilizia una piccola, ma preziosa area.
Nonostante tutto questo ci è arrivata un’ordinanza di sgombero.

Siamo innamorate e innamorati di questa città e non sopportiamo l’idea di vederne sprecate le risorse migliori e le spinte più autentiche che ne sono invece la vera ricchezza, per questo non ci possiamo arrendere.

Invitiamo tutte e tutti a seguirci perché nei prossimi giorni lanceremo un incontro pubblico per parlare non solo della vicenda di Oz Officine Zero, ma del piano di trasformazione di un intero quadrante di Roma.

Officine aperte per Open House Roma

Anche OZ Officine Zero, partecipa quest’anno alla settima edizione di Open House Roma, evento dedicato alla scoperta di luoghi di interesse architettonico e culturale per la città, non sempre accessibili al grande pubblico.
Per l’occasione lo spazio di OZ Officine Zero, resterà aperto nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 maggio dalle ore 10 fino alle 20.30.
Nel corso dell’iniziativa sarà possibile visitare e conoscere da vicino i diversi “pezzi” che compongono, come un puzzle, il progetto di OZ: i laboratori artigianali dove si crea e si lavora su materiali di recupero, i vecchi capannoni dismessi e recuperati, dove adesso vengono allestiti piccoli eventi, presentazioni, mostre e workshop, il coworking che ha preso il posto dei vecchi uffici amministrativi. A fare da Cicerone la variegata comunità di Officine Zero.
Uno spazio ristoro sarà disponibile sin dalla mattina per una pausa caffè o per un aperitivo serale accompagnato da buona musica.
E per chi fosse troppo impegnato questo fine settimana? Niente paura!
Officine Zero sarà aperto tutti i giorni, a partire dai primi di giugno, con un fitto calendario di iniziative… Teneteci d’occhio!

PER CAPIRE DEVI VEDERLO!